Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

mare verticale serena cendron

Scrivo questo articolo per segnalare,a chi fosse interessato, anche la presenza della mia opera “Mare Verticale” alla mostra“Opere d’arte per la tutela ambientale” che è stata inaugurata ieri sera presso la Maison des Arts in Corso Umberto I, 83 a Pescara.

La Mostra è l’esito del concorso nazionale bandito dalla Fondazione Pescarabruzzo in occasione della settimana europea del rifiuto con cui l’Istituto ha inteso sostenere l’Arte e il Design contemporaneo come veicolo espressivo alternativo ed originale della cultura della sostenibilità. L’obbiettivo e tema del concorso infatti era il riciclo creativo, suddiviso in due sezioni, arte ed eco design.

Mare verticale - Serena Cendron 1

Come già detto l’opera che presento s’intitola Mare verticale, così come il titolo di una canzone che mi ha ispirata. Come il brano va a scavare tra gli aspetti primordiali della vita così ho cercato di rappresentare uno dei sentimenti che ne fa parte : l’amore; tra giochi di colore e un suono quasi realistico della pioggia che si crea oscillando lievemente il quadro.

Anno esecuzione : 2016

Tecnica Plastica,Polistirolo,carta e acrilico su legno

Misure 42cm x 47cm x 2cm

L’esposizione sarà visitabile dal lunedì al sabato dalle 17.30 alle 19.30 fino al 26 aprile.

fp.jpg

Maison des Arts presso la “Fondazione Pescarabruzzo”, dove ha sede la mostra -credits sito Fondazione Pescarabruzzo

Onoratissima di essere tra i 29 selezionati per esporre in una bellissima location, e soprattutto di essere stata scelta da una giuria composta dal Presidente della Fondazione Pescarabruzzo, Nicola Mattoscio e della Vice Presidente della Fondazione, Nicoletta Di Gregorio; Claudia Ciccoti, architetto e designer affermato; Luigi Cuppone, docente universitario presso l’Istituto Superiore per le Industrie Artistiche e l’Istituto Europeo di Design di Roma; Glauco Della Sciucca, scrittore e illustratore di fama internazionale (ha disegnato uno degli orologi Swatch più apprezzati e di successo;ha inoltre disegnato copertine per le riviste The New Yorker, Linus, The Brooklyn Rail, Columbia Journalism Review e la prestigiosa The New York Review of Books.)

++ POST IN AGGIORNAMENTO CON FOTO DELL’INAUGURAZIONE++